SIdP saluta Paolo Vigolo 

Ciao Paolo! Non riusciamo a realizzare come tu possa essertene andato così. Un uomo buono e di grande spessore umano e professionale. Un riferimento per tantissimi, non solo nella professione ma anche nella vita di tutti i giorni. Un amico sincero per molti di noi di SIdP, per il quale la vita associativa era uno stile, una cifra indelebile della quotidianità. In qualunque situazione sei sempre riuscito ad aggregare, a trovare parole semplici e dirette per far sentire l’altro al posto giusto, accanto a te. Sei per molti di noi il fratello maggiore e lo resterai per sempre per quello che hai saputo fare nel trasmettere i valori della condivisione, dell’impegno e del rispetto. Penso a Monica a quell’inconsolabile dolore che sentiamo tutti ma, che per lei non riusciamo neanche ad immaginarlo nelle sue proporzioni. Paolo ci mancherà in modo incredibile ma sarà sempre con noi in ogni momento nel quale ci incontreremo con gli amici dell’AIOP e della BUIA o in qualunque momento la vita associativa ci farà tornare alla memoria momenti passati insieme. Accettare che tu ci abbia lasciato così prematuramente è impossibile anche per chi ha Fede. Sei stato una persona straordinaria e continuerai ad esserlo vivendo nei nostri ricordi sicuri che anche lassù troverai il modo di essere un punto di riferimento come lo sei stato fino ad oggi qui con noi.  Ti ricorderemo nelle nostre preghiere Ti vogliamo bene!
Luca

Luca Landi p. SIdP




Torna all'archivio news

Top