Progetto Impianti

 Il secondo grande progetto della SIdP, il Progetto Impianti, nasce durante il periodo di attuazione del Progetto Diagnosi, nel 2000-2001.
L’argomento scelto è di grande attualità e ricco di controversie, naturale complemento del progetto diagnosi parodontale. Verte sulle “indicazioni, controindicazioni e procedimenti diagnostici ed operativi in terapia implantare”.
La Commissione per il Progetto Impianti vede coinvolti, oltre a me in qualità di Coordinatore, Carlo Clauser, Luca Francetti, Giovanni Gagliardi e Mauro Merli.
Il Progetto Impianti viene ufficialmente approvato durante una riunione dei Soci Attivi tenutasi a Gubbio nel Settembre del 2001.
La struttura piramidale rimane la stessa ideata per il Progetto Diagnosi con il Coordinatore e la Commissione del Progetto Impianti al vertice, 19 “Responsabili Regionali” incaricati dell’organizzazione degli eventi, e 54 “Soci Messaggeri” scelti fra i Soci Attivi ed Ordinari della SIdP, impegnati nel ruolo di Relatori.
La redazione del documento, basato sulla letteratura scientifica, ha coinvolto la Commissione e numerosi Soci Attivi. 
Questo progetto è stato anche arricchito di una parte molto pratica, con videoclip di preparazione del campo operatorio e di esecuzione di metodiche chirurgiche. 
La struttura delle manifestazioni culturali venne in parte modificata rispetto al Progetto Diagnosi. La Commissione, infatti, ritenne opportuno organizzare un corso di mezza giornata in ogni capoluogo di regione italiana per implementare le conferenze di 2 ore organizzate nelle altre città principali. 
Si ritenne opportuno organizzare un corso regionale per rendere più esaustiva la presentazione del vasto materiale clinico scientifico raccolto nel documento del progetto. 
Altra novità del Progetto Impianti fu l’assegnazione di Crediti Formativi ai partecipanti. 
In totale furono organizzate 115 manifestazioni a cui hanno partecipato circa 7.000 Odontoiatri.

L’opuscolo del Progetto Impianti è stato inviato a tutti gli Odontoiatri Italiani ed è scaricabile da questa pagina.

Scarica Opuscolo